Come recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp sui dispositivi Android.

Premessa:

  • Questo metodo funziona solo su dispositivi Android.
  • Permette di recuperare i messaggi cancellati dopo un backup automatico.
  • Il recupero è possibile solo per i messaggi compresi nel backup precedente all’eliminazione.

Passaggi:

1. Trova i file di backup:

  • Scarica un’app per la gestione dei file (es. File Manager).
  • Vai alla cartella WhatsApp/Databases.
  • Troverai due file:
    • msgstore.db.crypt12: il backup più recente.
    • msgstore-YYYY-MM-DD.1.db.crypt12: un backup precedente (giorno, settimana o mese, a seconda delle impostazioni di backup).

2. Rinomina i file di backup:

  • Rinomina msgstore.db.crypt12 in msgstore-latest.db.crypt12.
  • Rinomina msgstore-YYYY-MM-DD.1.db.crypt12 in msgstore.db.crypt12.

3. Disinstalla e reinstalla WhatsApp:

  • Disinstalla WhatsApp dal tuo dispositivo.
  • Se hai attivato il backup su Google Drive, vai su Google Drive, tocca “Backup” e elimina il backup di WhatsApp.
  • Reinstalla WhatsApp.
  • Ti verrà chiesto di ripristinare il backup. Seleziona “Ripristina”.

4. Recupera i messaggi (facoltativo):

  • Se hai bisogno di recuperare i messaggi più recenti, segui questi passaggi:
    • Nella cartella WhatsApp/Databases, rinomina msgstore.db.crypt12 in msgstore-YYYY-MM-DD.1.db.crypt12.
    • Rinomina msgstore-latest.db.crypt12 in msgstore.db.crypt12.
  • Disinstalla e reinstalla WhatsApp di nuovo, scegliendo il ripristino dal backup.
  • I tuoi messaggi più recenti dovrebbero essere recuperati.

Note:

  • Questo metodo ti consente di recuperare i messaggi cancellati dal secondo backup più recente.
  • Una volta recuperati i messaggi, puoi continuare a utilizzare WhatsApp normalmente.
  • Se hai bisogno solo dei messaggi cancellati, puoi esportarli dopo il recupero e quindi ripristinare il backup più recente.

Importante:

  • Questo metodo non è garantito al 100%.
  • WhatsApp potrebbe aver eliminato definitivamente i messaggi cancellati.
  • Procedi con cautela e fai un backup dei tuoi dati prima di apportare modifiche ai file.