Esistono diversi modi per disattivare i plugin WordPress, oltre al classico metodo tramite la bacheca di amministrazione. In questa guida, ti mostreremo tre metodi alternativi:

  • Utilizzando phpMyAdmin: questo metodo è adatto a chi ha familiarità con i database.
  • Rinominando la cartella dei plugin: questo metodo è più semplice ma richiede l’accesso al tuo hosting tramite FTP o File Manager.
  • Utilizzando un plugin dedicato: questo metodo è il più semplice e adatto a tutti, ma richiede l’installazione di un plugin aggiuntivo.

Importante:

  • Backup: Prima di procedere con qualsiasi metodo, ti consigliamo di effettuare un backup completo del tuo sito WordPress. Questo ti consentirà di ripristinare il tuo sito in caso di problemi.
  • Accesso: Per utilizzare i primi due metodi, avrai bisogno di accedere al tuo hosting tramite FTP o File Manager. Se non sai come fare, contatta il tuo provider di hosting per ricevere assistenza.

Metodo 1: Disattivare i plugin tramite phpMyAdmin

Passaggi:

  • Accedi a phpMyAdmin: Vai al pannello di controllo del tuo hosting e accedi a phpMyAdmin.
  • Seleziona il database: Scegli il database del tuo sito WordPress dall’elenco disponibile.
  • Trova la tabella wp-options: Clicca sulla tabella wp-options nel pannello di sinistra.
  • Modifica la riga active_plugins: Cerca la riga con il nome active_plugins nella colonna option_name.
  • Clicca sul pulsante “Modifica” accanto a questa riga.
  • Sostituisci il valore: Sostituisci il valore attuale nel campo di testo con la stringa a:0:{}. Questo disattiverà tutti i plugin.
  • Salva le modifiche: Clicca sul pulsante “Salva” per salvare le modifiche.

Metodo 2: Disattivare i plugin rinominando la cartella

  • Accedi al tuo hosting tramite FTP o File Manager: Connettiti al tuo hosting tramite FTP o File Manager.
  • Trova la cartella plugins: Vai alla directory /wp-content e individua la cartella plugins.
  • Rinomina la cartella: Rinomina la cartella plugins in plugins_old. Questo disattiverà tutti i plugin.
  • Prova ad accedere alla bacheca: Prova ad accedere alla bacheca di amministrazione di WordPress. Se riesci ad accedere, il problema era causato da un plugin.
  • Ripristina la cartella plugins (facoltativo): Se hai bisogno di riattivare tutti i plugin, torna al tuo hosting, rinomina la cartella plugins_old in plugins e accedi nuovamente alla bacheca.
  • Individua il plugin problematico: Attiva i plugin uno alla volta fino a quando non trovi quello che causa il problema. Una volta individuato, disinstallalo dalla bacheca.

Metodo 3: Disattivare i plugin con un plugin dedicato

Esistono diversi plugin gratuiti che ti permettono di disattivare i plugin in modo semplice e veloce, anche se non hai accesso alla bacheca. Uno di questi è “WP-CLI”.

L’utilizzo di questo metodo richiede l’installazione e la configurazione del plugin “WP-CLI”. Per le istruzioni dettagliate su come installare e utilizzare “WP-CLI”, consulta la documentazione ufficiale del plugin.

Supporto Juri Web Design

Se hai bisogno di aiuto per disattivare i plugin WordPress, il nostro team di esperti di Juri Web Design è a tua disposizione. Contattaci per richiedere un preventivo gratuito e risolveremo il problema in tempi brevi.

Ricorda:

  • Effettua sempre un backup prima di apportare modifiche al tuo sito WordPress.
  • Juri Web Design è un’agenzia web specializzata in siti web e offre assistenza completa per la gestione del tuo sito WordPress.

Contattaci per qualsiasi necessità!